Link interni: come ottimizzarli e come utilizzarli per crescere organicamente

immagine dell'autore - Federico Giannicchi
Federico Giannicchi
Questa foto descrive: Link interni: come ottimizzarli e come utilizzarli per crescere organicamente

I link interni sono una risorsa a cui nessun SEO e nessun proprietario di un sito web dovrebbe rinunciare. Se i link interni vengono utilizzati nel modo corretto e sono quindi utili all'utente sono una risorsa che non va mai trascurata.

Nella nostra web agency ci capita spesso di parlare con clienti che per anni hanno trascurato questa parte e credono di dover affidare tutto alla link building quando in realtà se ottimizzassero i testi già presenti nel loro sito, otterrebbero dei risultati incredibili.

Ovviamente però il tutto deve essere fatto nella maniera corretta e da mani esperte. I link interni non devono essere messi a caso solo per esserci, ma devono essere utili davvero alla navigazione dei vostri utenti.

link interni

Quali link interni potenziare?

Ovviamente i link interni da potenziare saranno quelli che poi avranno Call to action per la conversione o comunque che portino guadagno alla vostra azienda. Di solito queste pagine poi sono quelle che organicamente ricevono pochi link. E' difficile che qualcuno vada a linkare "naturalmente" la vostra pagina per fare lead o da cui parte il vostro business.

Le pagine che fanno fatica a guadagnare link sono in genere le pagine più importanti del tuo sito: pagine di prodotti e categorie. Mentre apprezzi le pagine dei tuoi prodotti e ritieni che siano importanti, ciò non significa che altri siti li valutino. Poiché queste pagine sono self-serving, non offrono il tipo di valore che costringe altri siti a linkarvi.

Tramite i link interni invece questa cosa potete farla ed è naturalissima agli occhi di Google. Anche perchè state dicendo all'utente che in quella pagina c'è ciò che cerca e non può far altro che aumentare la user experience.

Quindi il grande segreto sarebbero i link interni?

Come sempre nella SEO una strategia totale è quella che poi porta il traffico sul sito, ma diversi test che abbiamo fatto nel corso degli anni nella nostra agenzia SEO hanno evidenziato che potenziando molto i link interni vi è bisogno di una link building diversa e sotto certi aspetti meno aggressiva. Così come in tutte le cose, a volte guardare in mano ciò che abbiamo può fare la differenza.

Perchè i link interni fanno la differenza anche nella link building?

Di solito quando facciamo link building su alcuni siti, entriamo in contatto con altri gestori che accettano la nostra proposta a patto che il nostro post sia a seconda del sito dove pubblicheremo:

  • Informativo o educativo
  • Divertente e multimediale
  • News

Raramente il proprietario di un sito accetta di linkare direttamente la pagina del vostro prodotto perchè è ovvio che ciò sarebbe davvero forzare la mano.

È qui che entra in gioco la magia del link interno.

Come ottimizzare i link interni?

Questa risposta è facile, ma di solito nessuno ci pensa. Usando dei link interni all'interno di una pagina linkata da altri blog o altri siti si può distribuire un pò di juice. Questo come dicevamo prima va fatto su pagine che convertono e che vi possano far aumentare il business.
Questa immagine qui sotto è la struttura che Rand Fishkin di MOZ consiglia da seguire ed è sicuramente quella che riteniamo più valida.

link-interni

Quindi fare link interni ma con cognizione di causa ovvero i link devono essere utili al nostro utente. Molti SEO ancora oggi invece bombardano le loro pagine di link interni con la stessa anchor text e ovviamente se ciò non è utile ai propri utenti è quasi del tutto inutile o quanto meno nel corso del tempo le cose potrebbero variare e Google potrebbe apportare degli aggiustamenti che vadano a ripristinare il corretto uso dei link interni superflui.

Attualmente non esistono penalizzazioni in tal senso però il consiglio che diamo sempre è di lavorare sempre nella maniera corretta e "pulita"!

Link interni tramite footer o menu?

No assolutamente non stiamo davvero parlando di questi link ma di quelli che sono all'interno del body o testo. Google conosce benissimo i link che sono li solo perchè presenti nel footer o magari nei widget laterali di wordpress. Non intendiamo assolutamente questa tipologia di link, ma invece quelli che possano portare il vostro utente ad approfondire un determinato argomento.

Vuoi che l'anchor text sui tuoi link interni sia descrittiva e chiara? L'anchor text per i collegamenti interni dovrebbe essere esplicita sulla pagina di destinazione che verrà visitata dai visitatori e invogliarli ad esplorare ulteriormente il tuo sito. Se vuoi che le persone trovino le tue pagine di conversione, assicurati di collegarle in modo appropriato all'interno del tuo sito.

Contattaci per un preventivo o una consulenza
immagine autore - Federico Giannicchi
Federico Giannicchi
Federico Giannicchi è il cofondatore di Webhero, web agency specializzata in SEO e advertising. Aiuta da anni le aziende ad aumentare il fatturato online attraverso il posizionamento sui motori di ricerca e campagne pubblicitarie online. Sul blog di webhero pubblica articoli molto esaustivi in fatto di SEO e web marketing, utili per un pubblico di imprenditori interessati ad aumentare la loro presenza online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEO e ChatGPT: la rivoluzione è arrivata
ChatGPT di OpenAI è una piattaforma recentemente salita all’onore della cronaca per la sua versatilità nel fornire risposte alle richieste degli utilizzatori, che consente di ottenere testi ben sviluppati in pochi secondi (e molte altre cose).  Cos’è ChatGPT? ChatGPT è un modello di ela...

Leggi tutto

Webp: perchè attualmente è il formato migliore per le immagini
Le pagine web stanno diventando più grandi, più popolate di media e più pesanti ogni giorno che passa. Il peso medio di una pagina è aumentato da 523 kilobyte nel 2011 a 2196 kilobyte nel 2022, ed il formato Webp può aiutarci. La maggior parte del peso di una pagina lenta è costituita da immag...

Leggi tutto

Come creare e ottimizzare un podcast
Scopri come creare un podcast di successo in grado di catturare l'attenzione del tuo pubblico!...

Leggi tutto

Seo Tiktok: le strategie per posizionarsi sul social
Ti sei mai chiesto cosa determina quali video vengono posizionati nella parte superiore delle pagine dei risultati di ricerca di TikTok? Ora che sempre più utenti utilizzano TikTok come motore di ricerca, ottimizzare i tuoi video per i risultati di ricerca è più importante che mai. Come funziona ...

Leggi tutto

chevron-down