Anche se potresti non averlo mai sentito nominare, ti assicuro che Twitch in poco tempo è diventata una piattaforma del tutto degna di nota. Negli Stati Uniti si stima che coinvolga il 50% dei millennials maschi, utenti così appassionati da trascorrere oltre 100 minuti al giorno sui video contenuti. In questa piattaforma spopolano giochi di grandi successo come League of Legends, Fortnite e Overwatch, che hanno eletto il sito a loro luogo di ritrovo preferito. E dove c’è molta gente ovviamente iniziano le ADS e quindi in questo articolo vedremo cosa è Twitch e cosa sono le Twitch ADS.

Twitch un successo planetario e velocissimo

Si tratta di un servizio online che conta milioni di pagine viste al giorno e che consente ai produttori di contenuti di rendere visibili immagini e storie, specialmente gameplay di videogiochi, con pochissimo sforzo da parte degli autori.

Questa piattaforma è stata acquistata nel 2014 da Amazon per quasi mille milioni di dollari e si contraddistingue per una forte spinta all’interazione verso gli utenti, sia per il genere di contenuti (in prevalenza il videogaming, ma non solo) sia per il look idoneo alla partecipazione.

In particolare, riscuote molto successo per coloro che si dilettano in forme di intrattenimento online legate al mondo dei videogiochi, e che ci tengano a intrattenere direttamente in conversazioni i prorpi follower.

Twitch.tv si dimostra una piattaforma molto invitante per i millennials per chattare, ritrasmettere le proprie partite, consumare video di altro genere, condividere live, al punto che il 58% dei suoi utenti trascorre oltre 20 ore il mese in essa.

Quali contenuti ci sono?

I contenuti sono per la maggior parte appunto partite di videogiochi spesso con l’aggiunta di riprese di gameplayer intenti a colloquiare con i follower. SI tratta quindi di una forma di intrattenimento versato sia sull’aspetto ludico che “didattico” al fine dei giochi stessi.

Non si tratta comunque di una limitazione, siccome anche brand celebri in altri campi come Adidas, Gillette e Red Bull trovano vantaggioso partecipare a questa piattaforma.

Cos’è Twitch e perché ha così tanto successo

Twitch è una piattaforma molto indicata per gamers, live streamer e fan esperti in elementi di intrattenimento. Con oltre 15 milioni di utenti attivi al giorni e 100 minuti di utilizzo medio si conferma una piattaforma dall’alto engagement del tutto all’altezza di alternative come Youtube e Netflix.

twitchads

Essendo gratuita per l’uso, Twitch favorisce particolarmente la partecipazione degli utenti alle live e aiuta a cementare il senso di appartenenza dei fan a una comunità.

L’81,5% dell’utenza è maschile con un’età media tra i 18 e i 34 anni, perciò si dimostra molto in grado di trasmettere visibilità ai prodotti di intrattenimento che interessano questa fascia del pubblico.

Devi sapere che i videogiocatori dai 18 ai 25 anni trascorrono in media 3 ore e 25 minuti la settimana guardando altre persone giocare ai videogame.

Per i fan più esigenti c’è anche la possibilità di sottoscrivere un abbonamento mensile (es. 5, 10 o 15 dollari) per supportare i propri amati realizzatori di contenuti.

La fonte di guadagno primaria per gli inserzionisti sono i “bits” una sorta di buoni che servono a celebrare dei momenti particolari con i propri sostenitori: gli influencer in particolare, grazie alla propria visibilità e al legame con i propri follower, possono contare quindi su queste entrate per mantenersi grazie al frutto del proprio lavoro.

Considera di coinvolgere nelle tue attività dei veri e propri influencer su Twitch: questi sono soggetti – all’incirca il 5% del totale – che legano in particolare con i propri follower e che sono molto adatti per veicolare la pubblicità su prodotti in linea con il proprio pubblico.

Se ti occupi di prodotti per l’intrattenimento come videogiochi o film o comunque rivolti a giovanissimi, puoi coinvolgere influencer per testarli, ad esempio con lo scopo di raccogliere fondi in fase di crowfunding per progetti che segui.

Twitch Ads – Come funzionano

Twitch vanta 2 milioni di creatori di contenuti e oltre 23 miliardi di minuti di video visti ogni mese. Numeri impressionanti, e che effettivamente attraggono l’interesse degli investitori, specialmente di coloro che operano nel settore dei giochi. La piattaforma permette ai sostenitori di aiutare direttamente i propri beniamini e questo risulta apprezzabile per coloro che “gravitano” attorno a questi soggetti nel campo dell’intrattenimento live streaming.

I creatori di contenuti più entusiasti possono appoggiarsi al programma dei partner Twitch, che premia coloro che si impegnano nella produzione di contenuti in fatto di giochi, talk show e musica aiutandoli a far crescere il proprio canale.

I creatori di contenuti possono monetizzare attraverso:

  • annunci pubblicitari: i creatori ottengono una quota degli annunci visualizzati sul canale. Nella dashboard autore si possono stabilire i parametri della riproduzione video come la durata e la frequenza con la quale gli annunci devono comparire.Twitch ospita sia video che banner pubblicitari.
  • abbonamenti al canale: accettando le richieste di abbonamento i fan possono sbloccare fino a 50 emoticon canale. Le offerte di sottoscrizione comprendono, 4,99, 9,99, 24,99 dollari oppure l’abbonamento gratuito a Twitch Prime.
  • Bit: sono una forma di sostegno che i fan acquistano per far avere un supporto economico ai propri beniamini. Ai creatori spetta una quota pari a 1 centesimo per ogni bit comprato

Stemmi, bit ed emoticon (una sorta di emoji che trasmettono informazioni) si possono personalizzare secondo le proprie esigenze.

Ovviamente queste opportunità non sono per tutti ma soltanto per coloro che superano la selezione dei criteri dii ammissione tra i partner Twitch. La piattaforma comunque offre consigli su come migliorare la propria visibilità per superare anche questo traguardo.

Come fare pubblicità su Twitch Ads

Per conseguire un buon seguito su Twitch occorre unire sia competenze in merito del genere di prodotti dei quali si discute che una certa affdabilità che conduca a formare un legame forte con il proprio pubblico, spingendo gli utenti a interagire in maniera dinamica. Da Twitch possiamo infatti comunicare con i nostri corrispondenti attraverso mail o messaggi diretti per la piattaforma.

twitch-ads

Come aderire al programma partner Twitch?

Per aderire al programma partner di Twitch bisogna conseguire:

  • almeno 75 utenti in visualizzazione contemporanea
  • almeno 12 broadcast unici prima dell’applicazione dello status partner

Ovviamente il conseguimento dello status spetta a Twitch che ha l’ultima parola a riguardo: al momento sono oltre 27.000 gli influencer di Twitch in grado di monetizzare il proprio canale e di attivare collaborazioni con i brand. I soci Twitch possono inoltre vendere prodotti attraverso i canali ufficiali della piattaforma.

Coloro che riescono a raggiungere un gran numero di views contemporanee e di iscritti possono concretamente sviluppare un brand ed essere seguiti da un pubblico di interessati. Per avere successo in genere occorre sviluppare un forte rapporto con il proprio pubblico ed essere capaci di intrattenere i propri follower in maniera avvincente.

Se vuoi assoldare degli influencer per fare pubblicità su Twitch assicurati di scegliere soggetti propensi a stabilire un legame con i propri follower: quello che conta non sono tanto i contenuti delle giocate, ma lo stile con la quale i creatori propongono i loro contenuti per stimolare un rapporto autentico utile a veicolare anche i messaggi promozionali.

I dati dell’audience per strutturare le campagne

I pubblicitari su Twitch possono avvalersi dei dati sull’audience per vedere come stanno andando le attività. L’account dei pubblicitari su Twitch fornisce i dati di visualizzazione nonché esempi da cui prendere spunto per migliorare i nostri annunci.

audience-twitch

Gli annunci pubblicitari su Twitch possono essere di diversa forma e contenuto:

  • carosello per l’homepage
  • immagini in homepage
  • rettangolo intermedio: serve a mantenere l’attenzione costante mentre gli utenti esplorano i contenuti
  • super leaderboard: un formato rettangolare nella parte superiore attivabile sia nella parte della directory giochi che nella pagina dei canali
  • cross screen video: video inseribili nelle promozioni in streaming
  • video per mobile: disponibili per la visualizzazione mobile dei dispositivi con Android e IOS
  • video per desktop: video nel corso delle trasmissioni da video
  • SureStream: un canale aggiuntivo per la condivisione dei video di buona qualità

Da Twitch derivano anche i video in streaming diffusi con la tecnologia SureStream, che sono intervallati dai video pubblicitari (a eccezione che per gli utenti Premium). La piattaforma punta quindi a incamerare maggiori ricavi a fronte della migliore qualità dei video.

Cosa è Twitch Prime?

Twitch Prime è legato ad Amazon Prime siccome ne è la “costola” deputata alla condivisione dei servizi in streaming. Gli annunci pubblicitari sono una importante fonte di introiti per i creatori di contenuti e per questa ragione Amazon/Twitch ha rimosso l’eliminazione degli annunci pubblicitari come beneficio incluso nell’abbonamento Twitch Prime (cosa che viene concessa invece a chi sottoscrive il programma Twitch Turbo con benefit aggiuntivi a 8,99 dollari in più al mese).

Come aumentare la visibilita’?

Se vuoi aumentare la visibilità della tua campagna pubblicitaria su Twitch ti conviene appoggiarti a tutti i canali a tua disposizione per aumentare la portata dei tuoi contenuti. Facebook, Twitter, Instagram, sono tutti utili per portare nuovi utenti al tuo canale Twitch. Ogni modo per condividere il proprio profilo è consentito e incoraggiato.

Ricordati di assumere un atteggiamento sempre genuino, i follower sono interessati a stipulare un legame autentico con beniamini che giudichino competenti, affabili e disponibili al dialogo.

Non mancare di offrire quante più informazioni possibile sul tuo profilo Twitch per conquistare anche chi deve ancora iniziare a conoscerti: descrizione del canale, biografia devono essere in linea con il tuo stile e lavorare congiuntamente per accrescere la tua fama.

I brand che sono interessati a “Ingaggiare” influencer su Instagram dovrebbero assicurarsi di farlo in modo che la comunicazione di questi ultimi non appaia traviata dalle logiche commerciali alle quali hanno deciso di adeguarsi. Quando il pubblico percepisce che i propri riferimenti su Twitch non sono sinceri si sentono traditi nella propria fiducia e reagiscono negativamente, vanificando gli investimenti dei brand.

La trasparenza nelle sponsorizzate dirette degli influencer

L’importante quindi è che gli influencer accettino le sponsorizzazioni in un clima di trasparenza e correttezza, ad esempio segnalando di essere stati pagati per recensire giochi o parlare di prodotti che hanno ricevuto gratuitamente per far conoscere. Molti influencer comunque affittano espressamente spazi promozionali per invitare le aziende interessate a proporsi come sponsor.

Come vedi Twitch offre molte potenzialità per coloro che operano nel settore dell’intrattenimento online, specialmente per i videogame in streaming.

E tu che cosa ne pensi? Sei pronto a giocare?