Hai visto su Google Maps uno o più utenti avere una stella arancione nella propria foto ed essere accompagnati dalla dicitura Local Guide ma non sai cosa significhi tutto questo? Vorresti diventare anche tu una guida locale per Google ma non sai come fare? Non preoccuparti, in questa guida ti spiegheremo passo dopo passo cos’è e come diventare Local Guide di Google Maps. Puoi crederci, non è nulla di difficile, tutti possono diventarlo. Ti è sufficiente avere uno smartphone e l’app Google Maps installata, sia che tu abbia un device Android o un iPhone. Se ci concedi qualche minuto del tuo tempo libero, possiamo spiegarti anche il significato di Local Guides, cosa c’è dietro al progetto di Google e come funziona il sistema a punti/premi ideato dal colosso di Mountain View per incentivare l’iscrizione al programma, quali sono i livelli e i budget previsti. Se sei pronto, possiamo iniziare subito!

Cosa è Local Guides e chi è una Local Guide di Google Maps?

Prima di diventare una Local Guide, dovresti conoscere il progetto Local Guides, a cui fa riferimento la nuova ‘professione’ inventata da Google per chi utilizza il proprio motore di ricerca e, soprattutto, per chi è solito usare l’applicazione Google Maps, presente sia su Play Store che su App Store. Per definizione, Local Guides è una community al cui interno ospita utenti da ogni angolo del mondo. I suoi utenti vengono identificati con il nome Local Guide. Il termine, tradotto in italiano, assume il significato (guida locale) che riassume in breve quello che essi fanno: recensire luoghi, città, monumenti o attività, pubblicare foto, aggiungere o eventualmente correggere luoghi all’interno della cartina di Google Maps, rispondere ai quesiti posti dagli altri utenti e verificare i fatti descritti tramite l’applicazione del colosso di Mountain View. Il progetto, come detto, prevede anche delle ricompense da parte di Google. Prima di elencartele, però, è arrivato il momento di spiegarti come diventare una Local Guide. Invece se sei il proprietario di una attività ti consiglio di leggere la nostra guida su come ottimizzare la scheda Google Mybusiness.

come-diventare-local-guides-google

Guida per diventare Local Guide di Google Maps

Ci sono vari step che devi osservare per diventare una Local Guide. Per prima cosa, il rispetto dei requisiti che Google impone prima della registrazione alla community Local Guides. Il secondo passaggio da completare è l’accesso/registrazione tramite al programma tramite il tuo account Google. Quando hai effettuato per la prima volta l’accesso a Local Guides, automaticamente diventi Local Guide di livello 1. Per aumentare il tuo livello hai bisogno di punti, che puoi ottenere rilasciando la tua prima valutazione/recensione. Più saranno i tuoi contributi, più salirai di livello. Di seguito ti spiego in maniera dettagliata passo dopo passo tutti gli step che devi superare prima di avere l’iconico badge Local Guide che Google assegna soltanto alle guide locali più esperte.

Requisiti richiesti a una Local Guide

Prima di procedere con la registrazione alla community, verifica di avere i requisiti necessari per far parte del progetto. L’iscrizione è vietata agli utenti che non abbiano ancora compiuto 18 anni. Essere maggiorenni, dunque, è il requisito fondamentale. Seguono poi altri requisiti, alcuni ovvi altri meno. Tra quelli ovvi, viene citato il possesso di un account e la conferma di avvenuta registrazione. Può invece essere meno ovvio, almeno inizialmente, il quarto e ultimo requisito: essere utenti e non un’attività commerciale. Se, ad esempio, hai un profilo Google per una tua attività (hotel, ristorante, ecc.), non puoi diventare una Local Guide. Infatti, avresti una posizione non idonea, dal momento che le tue recensioni potrebbero non essere imparziali e obiettive, come invece richiede l’azienda statunitense.

Registrazione a Google Local Guides

Se hai tutti i requisiti necessari per l’iscrizione, puoi procedere con la registrazione alla community Google Local Guides. Hai due soluzioni: via smartphone e via desktop. Tramite il tuo smartphone, apri l’app Google Maps, fai tap quindi sull’icona del menu in alto a sinistra e seleziona la voce Local Guides/I tuoi contributi. Se scegli di completare la registrazione da computer, collegati alla pagina ufficiale di Google Maps e fai clic sulla sezione Local Guides. In realtà, non si tratta di una vera e propria registrazione, dal momento che è sufficiente eseguire il login tramite il proprio account Google inserendo l’indirizzo email e la password nei campi appropriati.

In occasione del tuo primo accesso alla community Local Guides, visualizzerai il Livello 1 e il punteggio più basso possibile assegnato ai nuovi utenti. Devi sapere che non è sufficiente completare la registrazione per avere il badge di Local Guide. Infatti, come puoi notare dopo aver eseguito il login a Google Local Guides, non avrai ancora il caratteristico badge arancione contrassegnato da una stella all’interno della classica icona di posizione. Il badge si attiva una volta raggiunto il livello numero 4. Nei livelli successivi il badge resterà apparentemente lo stesso, cambierà soltanto la forma della stella al suo interno. Ogni livello successivo al 4 porterà l’aggiunta di una punta in più alla stella inserita dentro l’icona della posizione arancione.

local-guides-google

Cosa fare dopo la registrazione alla community Local Guides?

Una volta completata la registrazione, puoi iniziare a condividere la tua prima recensione con il resto della community. Se usi il tuo smartphone, apri Google Maps oppure l’app “contribuisci” sempre di Google, fai tap sull’icona del menu, seleziona quindi la voce i tuoi contributi. Nella nuova schermata visualizzata, puoi visualizzare gli ultimi luoghi visitati in base alla cronologia delle posizioni conservate dall’applicazione. Scegli quale luogo/attività desideri recensire per la prima volta, seleziona quindi il voto (da 1 a 5 stelle) e, nella schermata che si apre, inizia la tua recensione riempiendo il campo Condividi la tua esperienza in questo luogo. Quando termini la recensione, puoi scegliere se aggiungere o meno una foto del luogo/attività appena recensito. Puoi ora condividere la tua prima recensione facendo tap sul comando Pubblica in alto a destra. A pubblicazione avvenuta, riceverai un ringraziamento personale da parte di Google e i primi tuoi punti.

Quali sono i punteggi assegnati a una Local Guide?

Più è alto il punteggio che si riceve per la recensione di un luogo, maggiori sono le possibilità di raggiungere i livelli più alti della community Google Local Guides. Il sistema dei punti prevede:

  • 1 punto per ogni valutazione (da 1 a 5 stelle) assegnata
  • 10 punti per la recensione (ulteriori 10 punti bonus se il testo è pari o superiore ai 200 caratteri)
  • 5 punti per una singola foto
  • 7 punti per i video
  • 1 punto per un’eventuale risposta data a un utente
  • 3 punti se si effettua una risposta nella sezione Domande e risposte
  • 5 punti se si effettua la modifica di un luogo
  • 1 punto per ogni informazione verificata.
  • 15 punti se aggiungi un luogo nella mappa di Google Maps.

Ricorda che puoi caricare video che hai girato personalmente di una durata massima pari a 10 secondi. Invece, se provengono da fonti esterni possono avere una durata pari a 30 secondi.

come-diventare-google-local-guides

Quanti livelli ci sono nella community Google Local Guides?

Il livello minimo di una Local Guide è 1, il livello massimo 10. Il livello 1 è assegnato alle Local Guides appena iscritte e che hanno un punteggio inferiore a 15. Da 15 a 74 punti si passa al livello 2. Il livello 3 viene raggiunto una volta toccata quota 75 punti. Per il livello 4, invece, bisogna attendere di raggiungere 250 punti. Una volta che raggiungi il livello 4, automaticamente ricevi il badge Local Guide, contrassegnato dall’icona di posizione arancione e una stella a quattro punte. Man mano che si sale di livello, la stella guadagna una punta in più.

Al livello 5, ad esempio, che raggiungi quando hai 500 punti, la stella è a 5 stelle. Ogni livello successivo richiede un numero di punti sempre maggiore. Per il livello 6, infatti, devi totalizzare 1500 punti. Occorrono invece 5 mila punti per arrivare al livello 7. Ben 15 mila per sbloccare il livello 8. Il livello 9 è a quota 50 mila punti. Il doppio di punti (100 mila) equivale al raggiungimento del livello massimo, il numero 10.

Una Local Guide riceve un compenso in denaro da parte di Google?

Potresti domandarti – molti d’altronde si sono già posti questa domanda – se essere una Local Guide ti dà diritto ad avere una qualche ricompensa economica da parte di Google. La risposta è no. Fin dall’inizio del progetto, il colosso di Mountain View non ha mai corrisposto una qualche remunerazione agli iscritti, indipendentemente dal loro punteggio/livello raggiunto. Devi sapere, però, che Google prevede periodicamente l’assegnazione di premi/vantaggi più o meno interessanti. In passato, l’azienda tech statunitense regalava mille GB di spazio sull’account di Google Drive alle Local Guide più meritevoli. In alternativa, le migliori Local Guide hanno goduto di tre mesi gratuiti di Google Play Music, il servizio musicale con cui Google sfida la famosa app Spotify e la rivale Apple Music. Inoltre, alcune Local Guide hanno beneficiato di uno sconto pari al 75 per cento sul noleggio di un titolo a scelta presente in Google Play Film.

Inoltre a febbraio 2018 è stato regalato il dispositivo Google Mini ad alcune guide di livello 7.