Airbnb è un portale di immensa popolarità per la ricerca di abitazioni disponibili all’affitto in una determinata città. Si tratta di un sito che consente a coloro che sono in cerca di camere in affitto a prezzi contenuti di trovare consigli sulle mete più interessanti da visitare e di conoscere visitatori da tutto il mondo interessati a pernottare nella nostra città.

Ci basta infatti digitare all’interno del portale una determinata località e ci vengono restituite immagini e recensioni di ogni camera disponibile. Potremo quindi richiedere i contatti dei rispettivi inserzionisti per procedere con la trattativa (si può pagare con carta di credito una volta avvenuta la prenotazione, con Airbnb che trattiene la percentuale di sua competenza).

Come vedi si tratta di una piattaforma molto vantaggiosa per chi affitta appartamenti per brevi periodi., Tuttavia, proprio come per le serp di Google, comparire tra i risultati poco in evidenza significa perdere importanti occasioni di conversione.

Per apparire tra i risultati di ricerca di Airbnb occorre mettere a punto delle pratiche di ottimizzazione SEO idonee ad aumentare la visibilità delle nostre camere, basate specialmente su accrescere la reputazione dell’host e rendere le proprie pagine più accattivanti e utili per i visitatori.

Strategie SEO per Airbnb

Ottimizzazione SEO per Airbnb: i fattori da conoscere

Il posizionamento su Airbnb è influenzato da svariati fattori che riguardano il tuo profilo e le schede delle tue camere tra cui:

  • posizione geografica
  • click ottenuti
  • numero degli ospiti
  • lunghezza di pernottamento
  • disponibilità delle camere

Oltre a questi fattori che derivano dal successo della tua attività ve ne sono altri attinenti alla gestione della tua presenza e offerta di stanze su Airbnb che puoi ottimizzare secondo vari criteri che ricordano molto i principi SEO validi per Google.

Tempestività e aggiornamento delle informazioni

Più il tuo profilo è valorizzato quotidianamente, maggiori chance presenta di apparire autorevole su Airbnb e agli occhi dei turisti.

Se le informazioni attinenti al tuo business cambiano abbastanza frequentemente dovresti aggiornare il tuo calendario di Airbnb per mantenere sempre attuali i prezzi e le disponibilità settimanali per risultare più utili per i turisti in cerca di una camera.

Rispondere rapidamente (e comunque entro le 24 ore) alle domande che ti vengono poste dagli utenti interessati permette di intercettare visite vantaggiose e di apparire come un profilo più attivo e autorevole degli altri. Il tasso di risposta negli ultimi 90 giorni infatti è uno dei parametri tenuto conto da Airbnb per valutare l’autorevolezza degli inserzionisti.

Airbnb mette a tua disposizione anche una funzionalità che agevola il tuo tasso di iscrizione, il booking istantaneo: esso permette ai clienti di fissare immediatamente la disponibilità delle camere. In questo modo puoi attirare le attenzioni dei visitatori che provano sul momento interesse per le disponibilità, spingendoli a incrementare le tue prenotazioni.

Condivisioni social

Proprio come nella SEO tradizionale bisogna puntare a realizzare contenuti virali e accattivanti che spingano alle condivisioni sui social, anche qui dobbiamo pensare a rendere la nostra presenza nota su Facebook e Twitter per mezzo della nostra rete di contatti. Se i tuoi amici sui social sono interessati al tuo genere di attività puoi avvalertene per promuovere la tua offerta e per ottenere Mi piace e altre forme di engagement, al fine di diventare un soggetto autorevole per Airbnb.

Testi e immagini del profilo

Il tuo profilo deve essere ovviamente curato dal punto di vista di ogni aspetto per dare un’idea di autorevolezza e di competenza: occupati di fornire tutte le informazioni richieste e che reputi utili per stimolare fiducia nei tuoi confronti da pa parte dei visitatori. Una buona foto che valorizzi le tue qualità è sicuramente la benvenuta. Allo stesso modo puoi includere nel profilo un video per fornire ai visitatori uno stimolo in più nel contattarti.

Tutti gli elementi che rendono le tue pagine più attraenti devono essere adeguatamente valorizzati per attrarre gli utenti e migliorare il tasso di conversione.

Le immagini sono gli elementi visivi che più di ogni altro catturano l’attenzione dei visitatori: scegli foto accattivanti e di buona qualità per fornire quanti più incentivi possibile per ottenere contatti da potenziali interessati.

Keyword e descrizioni

Le descrizioni sono molto importanti per convincere i visitatori della qualità della tua offerta: ricordati di includere tutti i pregi e i vantaggi dei tuoi appartamenti (parcheggio gratis a disposizione, wi-fi incluso, vicinanza ai mezzi di spostamento…) per renderli ancora più attraenti per i visitatori.

Proprio come nella SEO tradizionale, anche in Airbnb le keyword sono importanti punti di vantaggio sui quali puntare: dall’analisi delle schede dei tuoi competitor puoi desumere quali parole chiave sono importanti per attrarre l’attenzione dei visitatori e da inserire nel titolo, la descrizione, specialmente in quanto possono essere restituiti sui motori di ricerca e attrarre click dalla ricerca organica.

Se sei al corrente di eventi, feste e ricorrenze nelle tue vicinanze che possono essere molto importanti per i turisti ricordati di segnalarli nelle descrizioni (ad esempio “…camera a due passi dal centro città dove si tiene l’annuale festival della musica…”).

Prezzi

Come in ogni altro settore del commercio, anche in Airbnb i prezzi fanno la loro parte sull’apprezzamento da parte delle persone. Se sei ancora all’inizio e hai bisogno di recensioni vantaggiose ti conviene investire almeno inizialmente su un prezzo inferiore a quello della concorrenza per conquistare gli utenti in cerca di camere nella tua città ed esortarli a lasciare un commento positivo.

Recensioni

Le recensioni sono fattori estremamente rilevanti per avere ranking.
Oltre alla quantità di riscontri ottenuti dagli utenti conta anche la loro qualità.

Puoi suggerire ai tuoi clienti di lasciare al termine del pernottamento un feedback sull’esperienza conclusa. Ricordati di rispondere ai commenti che vengono lasciati: se sono positivi ringrazia chi ha dedicato il suo tempo a lasciare un feedback della tua attività, se sono negativi offri spiegazioni attendibili sui disguidi che possono essersi verificati per rinforzare la fiducia di altri visitatori nei tuoi confronti.

In ogni caso, tieni sempre sotto controllo il mondo Airbnb per scoprire quali altre funzionalità vengono introdotte a vantaggio della tua visibilità!

La nostra Agenzia SEO ha all’interno uno dei migliori consulenti Airbnb per l’ottimizzazione della tua proprietà.