Reputazione online e Reputazione SEO

Anche chi non è particolarmente esperto di web sa ormai che la reputazione online è uno degli elementi più importanti per decretare il successo o l’insuccesso di un’azienda o di un’attività commerciale. Internet, infatti, rappresenta una vetrina fondamentale che consente di venire a contatto con un pubblico molto vasto, catturare la sua attenzione e fidelizzarlo al brand. La gestione della reputazione online, dunque, è un aspetto fondamentale che si deve conoscere e governare con attenzione per riuscire a vincere la sfida competitiva del web. Ecco allora tutti i trucchi del mestiere per migliorare la reputazione sul web, soprattutto sfruttando l’aspetto SEO. 

Che cos’è la reputazione online

realizzazione-ecommerce

Si sente spesso parlare di reputazione internet ma pochi sanno che cosa sia effettivamente. La reputazione online è l’insieme delle opinioni che gli utenti hanno di un determinato marchio o prodotto. Si potrebbe definire come il complesso di quello che sul web viene detto e scritto di un determinato prodotto: un concetto molto particolare nel quale rientrano i social, i blog di opinione, i forum di comparazione ma anche la stampa online e qualsiasi altro mezzo serva per diffondere un’opinione oppure un’informazione. La reputazione web non si costruisce in un solo giorno ma è il frutto prezioso di un grande lavoro svolto nel corso del tempo e di certo non si crea in modo spontaneo. Alla base di una buona reputazione online c’è un grande e paziente lavoro che deve comprendere innanzitutto una strategia di base e deve prevedere una costante applicazione e un impegno continuo. Lasciare, infatti, che gli utenti parlino in modo selvaggio e disorganizzato del proprio brand aziendale vuol dire lasciare un orto incolto nel quale la concorrenza potrebbe trovare terreno fertile per conquistare nuove fette di mercato. Ne deriva che la reputazione commerciale online sia un bene prezioso che deve essere preservato e migliorato costantemente così da avere dei risvolti molto positivi anche per quanto riguarda la notorietà offline traducibile con un solo concetto: aumento delle vendite.

realizzazione-ecommerce-roma

Perché è importante la reputazione web

È abbastanza intuibile comprendere i motivi per i quali la reputazione web di un’azienda sia così importante. Solo per voler fare qualche esempio, ogni 60 secondi su Google vengono realizzate quasi 4 milioni di ricerche. Gli utenti, infatti, prima di scegliere un prodotto oppure acquistare un servizio vogliono conoscere le opinioni di altri clienti che precedentemente hanno provato e apprezzato o meno il bene in questione. Una buona reputazione online diviene quindi lo strumento per riuscire a convincere un numero sempre crescente di individui a provare un prodotto o un servizio. Sono tante le ricerche di settore che testimoniano proprio il valore di una buona recensione: portali come Tripadvisor piuttosto che Thefork testimoniano come in un settore quale la ristorazione solo i locali che collezionano tante recensioni positive sono premiate dalla scelta del pubblico. Questo avviene in ogni settore merceologico se è vero che circa il 54% degli utenti sceglie con più facilità un brand se ne ha letto opinioni positive online. Dati troppo pesanti per non decidere di dedicarsi in modo scientifico e strategico alla coltivazione della propria reputazione web. Ovviamente occorre farlo in maniera ragionata, imparando a gestire sia le opinioni positive che quelle negative in quanto non è ipotizzabile non incappare almeno una volta in un cliente scontento che si lamenta online.

Contattaci per un Preventivo GRATUITO

Siamo il partner per il tuo business

  • Preparati
  • Reattivi
  • Creativi
  • Orientati al Risultato

Richiedici un preventivo gratuito o parlaci del tuo progetto

9 + 15 =

Che cos’è la SEO awareness

Quando si parla di reputazione online un concetto che viaggia in parallelo e che ha una sua fondamentale importanza è quello della brand awareness. In che cosa consiste? Si tratta del concetto di notorietà del brand, di conoscenza del marchio. Spesso, infatti, un brand può raccogliere consensi online ma al tempo stesso non essere così conosciuto ma rappresentare piuttosto un marchio di nicchia. La riconoscibilità del brand, quindi la brand awareness, è fondamentale perché più è numeroso il pubblico di persone che conosce un brand e maggiore sarà il numero dei potenziali clienti. Per migliorare la brand awareness si utilizza la strategia di SEO awareness. Le tecniche utilizzate per migliorare il posizionamento di un brand online, infatti, sono indirettamente fautrici di un miglioramento della notorietà del brand e ovviamente Google non può che fare la parte dell’attore principale in questo senso. Il famoso motore di ricerca, infatti, è uno dei primi portali di ingresso nel web per milioni di utenti e avere un buon posizionamento per le parole chiave di proprio interesse vuol dire aumentare il numero dei visitatori ad un sito con la conseguente ed inevitabile crescita anche della sua notorietà. I classici due piccioni con una fava che con costi molto contenuti consentono di allargare la platea dei potenziali clienti permettendo all’azienda di avere la possibilità conquistare nuove fette di mercato. 

realizzazione-ecommerce-roma
Realizzazione-sito-ecommerce

Differenze fra reputazione online e brand awareness

La differenza che intercorre tra reputazione online e seo awareness può sembrare molto sottile ma in realtà è sostanziale. La prima, infatti, si riferisce all’insieme delle opinioni che gli utenti hanno di un brand mentre la seconda è relativa al numero di persone che conoscono il marchio. Quale delle due è più importante per vincere la sfida competitiva del mercato? La risposta è molto semplice: entrambe. È vero, infatti, che è molto importante che gli utenti abbiano un’opinione positiva di un’azienda e che parlino bene della stessa online portando testimonianze ottimistiche e invogliando gli altri utenti ad acquistare il prodotto o servizio. È pur vero, però, che un’opinione positiva che riguardi però un numero limitato di utenti non è in grado di generare traffico al sito e aumenti delle vendite. Reputazione online e brand awareness devono quindi essere ugualmente curate e mai trascurate. La seo awareness infine è un modo molto efficace per sviluppare entrambe queste sfera. Ovviamente non è l’unico in quanto strumenti molto validi in questo senso sono anche i social network, i blog e i portali di opinione e di informazione, tutti mezzi con i quali gli utenti possono esprimere liberamente la propria opinione.

Come avviene la gestione della reputazione online

Un’azienda che decida di investire nella gestione della reputazione online deve innanzitutto procedere con un’attenta analisi della situazione di partenza. La web reputation, infatti, inizia a crearsi spontaneamente e non è un fenomeno che può essere bloccato. Piuttosto si deve imparare a governare questo fenomeno e a sfruttarlo in proprio favore. L’analisi dovrà tenere conto di tutti i commenti che riguardano la propria azienda senza trascurare quelli negativi. Una critica, quando è costruttiva, può infatti essere uno momento di crescita e comunque non rappresenta di per sé un elemento negativo. Piuttosto lo diventa quando non viene gestite nel modo corretto e viene abbandonata a se stessa senza una replica. Sicuramente il principale strumento della reputazione online è l’arma della qualità. Quando un’azienda impronta i suoi prodotti o servizio all’insegna dell’alto livello qualitativo, gli utenti non tardano a riconoscerlo premiando il brand con recensioni positive e favorevoli. Non devono mancare, però, delle azioni mirate di comunicazione, eventi online, etc. La SEO è certamente uno strumento che indirettamente può contribuire a diffondere la notorietà del marchio e le opinioni degli utenti. È importante ricordare, infatti, che la SEO awareness non consiste solo nel creare numerosi collegamenti al proprio sito online ma soprattutto link di qualità con siti altrettanto autorevoli: solo in questo modo si consente a Google di attribuire un ranking molto alto al sito, posizionandolo nelle prime pagine dei risultati di ricerca. In tal senso potrà tornare molto utile anche un’attività di PR online con azioni mirate di ufficio stampa che consentiranno la pubblicazione di notizie e articoli confezionati per migliorare l’opinione generale del bran nonché la sua conoscenza.

 

Monitorare la propria reputazione online gratis

Costruire e gestire la propria reputazione online non è che parte del lavoro che un’azienda deve svolgere. Una volta conquistato il proprio obiettivo, infatti, occorre effettuare un costante monitoraggio della reputazione web per garantirsi di mantenere livelli ottimali di notorietà. Monitorare la reputazione internet deve essere un compito quotidiano ma per fortuna attualmente sul mercato ci sono molti strumenti e software che consentono di verificare la propria reputazione online gratis. Se, infatti, un’azienda di grandi dimensioni può affidare questo compito a società specializzate nel settore, il problema diviene più pressante per le aziende che non hanno un grande budget a disposizione. Per fortuna oggi giorno non c’è che l’imbarazzo della scelta e occorre semplicemente individuare il tipo di software più adatto per le proprie esigenze.I migliori prodotti per il monitoraggio della reputazione online gratis consentono di scandagliare il web in modo completo, ricercando all’interno di profili social ma anche di blog e di siti poco frequentati. Ciò garantisce all’azienda di conoscere in tempo reale le opinioni rilasciate e apportare le dovute correzioni per la gestione soprattutto dei commenti negativi. La rete e il web non si fermano mai e occorre utilizzare degli strumenti idonei che siano altrettanto performanti e instancabili.

A chi rivolgersi per potenziare la propria reputazione online con la SEO

Da quanto detto fino ad ora risulta abbastanza chiaro come occuparsi della propria reputazione online sia un passaggio obbligato per tutte le aziende 2.0. Sicuramente bisogna affidarsi a chi lo fa di mestiere, come la nostra web agency e agenzia seo.

Le aziende più strutturate e che presentano situazioni molto più complesse devono assolutamente rivolgersi il prima possibile ad aziende specializzate del settore che si occupano di gestire la reputazione online delle aziende cliente. Soprattutto nel caso di potenziamento della reputazione online con la SEO occorre rivolgersi ad esperti del settore che sappiano sfruttare al meglio le tecniche SEO non solo per posizionare il sito aziendale ma anche per migliorare l’opinione degli utenti. Trovare il giusto equilibrio fra tutti gli elementi, infatti, non è un esercizio semplice e bisogna affidarsi a veri esperti della materia.

Qualunque sia la decisione finale, comunque, un elemento è sicuramente molto chiaro. La reputazione online è un elemento troppo importante per essere trascurato dalle aziende che intendono conquistare e fidelizzare una fetta di mercato sempre più ampia.

Richiedici un preventivo gratuito o parlaci del tuo progetto

13 + 8 =