Il 29 ottobre 2020 Sky Italia ha lanciato Sky Advertising Manager, la piattaforma pubblicitaria sui media di Sky Media in grado di distribuire la pubblicità anche per target. Le pubblicità possono essere rivolte a generi specifici come genere, età, sport, news, ecc, e gestite in maniera decisamente autonoma. Si tratta di una piattaforma condivisa concepita per promuovere la pubblicità su tutti gli strumenti del gruppo, attraverso i canali digitali e on demand.

Questa piattaforma consente di scegliere i contenuti, i media e il pubblico desiderati sulla base del proprio target e disponibilità.

Sky Advertising Manager

Sky Advertising Manager: la piattaforma per gestire le Sky Ads

Sky Media è la concessionaria del gruppo Sky che si occupa della pubblicità nella vasta serie di canali Sky. Sky Advertising Manager permetterà di gestire la pubblicità su tutti i canali di Sky Media.

Sky Media è una concessionaria particolarmente affermata, che contiene al suo interno oltre 70 TV, 10 siti web, e interessa 2 aeroporti e 1.300 investitori. Sky Media comprende numerosi asset come:

  • Canali free to air (Cielo e TV8)
  • I siti web di Sky
  • App podcast
  • Ad Smart (tecnologia che permette di raggiungere un target ben definito)
  • Il Fluid Content (tecnologia in grado di trasmettere i contenuti video di Sky attraverso 300 siti)
  • Local adv
  • Proximity Mobile
  • i servizi Sky on demand
  • oltre 300 siti a brand Sky, tra cui quello di National Geographic

Questa piattaforma fin dall’inizio ha incluso l’Addressable TV sui canali free to air, Cielo, il Fluid Content. Il suo percorso la porterà a includere tutti i canali Sky come Sky Go, Sky On Demand, i canali a pagamento (es. Fox Networks Group, Eurosport ecc.)

I numeri sono già molto lusinghieri: si contano 350 siti affiliati e 30 milioni di visitatori unici mensili. Sky Media ha introdotto inoltre il Reach The Content, un format mirato per mettere in evidenza i contenuti presentati negli spot spingendo gli spettatori a interagire direttamente mediante il controllo vocale di Sky Q.

Questo strumento ci permetterà di gestire le campagne pubblicitarie in 5 modalità:

  • Mobile Hyperlocal
  • Mobile Hyperlocal – MultiPDV
  • Display Banner (erogabili su oltre 9.000 app gratuite a tema sport, shopping ecc.)
  • Digital Video
  • Addressable TV

Tutta la pubblicità gestita verrà distribuita sul Network Sky e sui siti Premium in collaborazione con Sky. Queste campagne adottano il formato video pre-roll skippable, seguito da un contenuto premium per massimizzare il ritorno pubblicitario. Anche se i contenuti sono skippabili, SKY afferma di poter raggiungere il VTR stabilito per la campagna.

L’efficacia degli annunci pubblicitari viene valutata secondo due parametri: la Completion Rate e la Viewability.

La prima indica il numero di volte in cui un video viene riprodotto un video dall’inizio alla fine. Si tratta quindi del rapporto tra video completati e video iniziati.

La seconda indica quante volte un video, in percentuale, ha superato il criterio per essere reputato come viewable.

La campagna pubblicitaria può essere impostata in base a contenuti (per diffondere la campagna soltanto verso un determinato tipo di argomenti) e interessi: queste impostazioni permettono di veicolare i contenuti pubblicitari in maniera più efficace e mirata.
Al momento non è possibile impostare né gli specifici siti né i dispositivi nei quali far approdare la pubblicità, ma lo diventerà sicuramente in seguito.

Sky Advertising Manager: Perchè provarlo

Sky Advertising Manager è un nuovo strumento nato per permettere anche alle piccole compagnie di gestire le proprie campagne pubblicitarie sui canali Sky.

Si tratta di uno strumento multicanale molto versatile che aiuta a gestire la propria presenza pubblicitaria in maniera semplice e in totale autonomia.

Questa piattaforma è stata realizzata con la partecipazione di Hic Mobile, una PMI di mobile marketing che dal 2019 collabora con Sky Italia.

Lo strumento già integra i canali digitali e free to air. In lista per l’inclusione ci sono Sky On demand e Sky Go. Si tratta di uno strumento cross mediale che enfatizza la possibilità di gestire il proprio budget in maniera flessibile e autonoma.

Sky Advertising Manager permette anche alle piccole società in modalità self service, mediante carta di credito o credito dedicato, di scegliere il canale pubblicitario più opportuno rispetto alle proprie disponibilità. 

La piattaforma permette di targettizzare il destinatario secondo certi parametri (es. area geografica, età, genere) per massimizzare i ritorni dall’attività pubblicitaria. Grazie agli algoritmi impiegati possiamo essere sicuri di vedere massimizzata l’efficacia dei nostri annunci.

La voce del proximity mobile consente inoltre di pianificare attraverso Sky tutto ciò che riguarda le app. Il proximity marketing che applica la piattaforma permette di fare apparire la pubblicità in prossimità del punto vendita, grazie alla geolocalizzazione.

Per risolvere eventuali problematiche è possibile rivolgersi all’assistenza dedicata.

Se vuoi gestire la tua pubblicità lungo diversi canali Sky, Sky Advertising Manager è lo strumento che fa al caso tuo!